Metodi di stampa

Generalmente, una cover può essere stampata in tre metodi:

Serigrafia/Tampografia

Il metodo più industriale di tutti: viene prima realizzato uno “stampo” (telaio serigrafico) per ogni colore, che viene applicato singolarmente. La qualità può essere perfetta, ma è necessario realizzare centinaia di stampe: il costo di avviamento è molto elevato.

Stampa UV

L’inchiostro viene fissato sulla superficie plastica utilizzando una luce ultravioletta. Di solito la qualità di stampa è bassa, ed è possibile “grattare” via l’inchiostro, se la superficie non è stata trattata a dovere. La stampa è opaca e ruvida al tatto.

Sublimazione

L’inchiostro viene “assorbito” dal materiale, diventando quindi estremamente resistente all’usura. È possibile stampare a una qualità altissima. La stampa è lucida e liscia al tatto.

Le nostre cover sono tutte stampate con il metodo della sublimazione, per offrirvi il massimo della qualità.

Il confronto

Abbiamo fatto un confronto tra una cover stampata in UV e una stampata in sublimazione. Senza alcuno sforzo è stato possibile “scollare” la stampa dalla cover UV:

Guardando con una lente di ingrandimento la stampa UV, si possono notare i punti di colore:

Questa sotto invece è la stampa a sublimazione, i punti di colore sono finissimi, non sono visibili con la lente di ingrandimento!